slide1 slide2 slide3 slide4 slide5 slide6 slide7 slide8
IFD

Daniele Bove

piano moderno

 

 

Nato a Brindisi nel 1982, intraprende gli studi di pianoforte classico e teoria musicale nel 1988 presso la scuola musicale "Musica e Dintorni" di Brindisi.
Successivamente si avvicina alla musica afroamericana che approfondisce al "Centro Studi Musicali" di Brindisi proseguendo poi al "Saint Louis College of Music" dove frequenta il corso di Diploma in Piano Jazz. 
Frequenta dal 2009 i seminari di Piano Bebop tenuti da Barry Harris presso il "Felt Club" di Roma. 
Frequenta il "Berklee Summer School" di Perugia durante l'Umbria Jazz 2011 seguendo corsi di Piano Jazz, Ear Training e Analisi Armonica.
Frequenta nel 2012 un corso di "Tecniche di Arrangiamento per Fiati" tenuto da Luigi Giannatempo presso il Saint Louis di Brindisi. 
Attualmente iscritto al Primo Anno del corso di studi in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio "Nino Rota" di Monopoli, dove studia pianoforte con il M° Gianni Lenoci.
Suona in diverse formazioni musicali e partecipa a vari concerti ed eventi culturali spaziando dal jazz alla musica leggera.
Collabora con la Compagnia Teatrale "Meridiani Perduti" nello spettacolo "Delitti Quasi Perfetti" (con la regia di Sara Bevilacqua) come pianista in scena, eseguendo musiche di propria composizione e brani celebri tratti dal repertorio rock & roll anni '50.
Pianista in scena presso il "Teatro Verdi" di Brindisi (rassegna teatrale "Attimi di Scena 2011") nello spettacolo teatrale "Revolution" (scritto da Emiliano Poddi). Sempre nel 2011 presenta, coi Meridiani Perduti, "Revolution" al "Festival delle Crete Senesi".
Nel 2012 prende parte ad una nuova produzione Meridiani Perduti, "Torno Subito".Dal 2012 e' docente di piano moderno presso " l'Accademia Musicale Mandonion ".